tomtomrock

Classifiche: I migliori dischi del 2017

Introduzione

 I “Top Tom” (ma anche i “Flop Tom”) del 2017.

classifiche tomtomrock

E’ stato un 2017 meno tragico dell’anno precedente. Nel 2016 i maestri David Bowie e Leonard Cohen avevano salutato la musica (e il mondo) con album epocali. Quest’anno i senior sempreverdi sono presenti nei nostri Top 50 in numero decisamente minore, e molte sono invece le uscite di valore che premiano giovani artisti.

Quanto ai suoni, si può dire che ormai prevalga la contaminazione fra generi, con ampio uso di elettronica anche in dischi di ambito pop. Naturalmente Tomtomrock apprezza che a tutto questo si aggiunga un pizzico di stranezza.

I generi che hanno marcato le classifiche

L’anno che si conclude sottolinea, se mai ce ne fosse ancora bisogno, la profonda crisi del rock. Tra i nomi presenti nella nostra top 50, i gruppi rock a tutto tondo sono veramente pochi, mentre prevalgono sottocategorie ‘laterali’ quali il post-punk. Il folk, sebbene in una foggia meno tradizionalista che in passato, continua a essere molto amato e torna in classifica in un 2017 con diversi buoni dischi di genere.

L’hip-hop, invece, continua a far fatica ad affermarsi nell’Italia più tradizionalista (quella degli adulti un po’ nostalgici), ma è il genere leader in molte classifiche internazionali. Diversi nomi sono fra i Top Tom 2017.

Infine, non è un genere, ma una tendenza che ha ispirati diversi bei dischi, per quanto non troppo allegri: l’autobiografia problematica, in un caso anche dolorosa.

Classifiche e nazionalità

Stati Uniti e Regno Unito si spartiscono come sempre la classifica: industria e tradizione hanno in questo un peso assoluto. Tuttavia TomTomRock ha un occhio di riguardo per l’Australia e soprattutto la Francia (che quest’anno ci regala una grande sorpresa), mentre si affacciano, fra nuovissime leve e conferme, anche due paesi dell’estremo nord (Svezia e Islanda).

Per l’Italia, al pari dello scorso anno, abbiamo preferito riservare una corsia a parte. Non è una corsia ospedaliera, perché le prove di valore sono numerose e spaziano fra band che cantano in inglese (e guardano alla scena internazionale) e autori maggiormente legati alla tradizione nazional/cantautoriale, ma con grande varietà di stili.

Cosa c’è nella classifica 2017

Oltre ai 50 Top Tom ci sono i Flop Tom, ossia quelli che avrebbero potuto fare meglio. Parliamo poi dei migliori video, canzoni, copertine. R infine diamo spazio alle classifiche individuali della redazione, dei collaboratori, dei lettori che hanno già inviato (e di quelli che invieranno).

Insomma, una celebrazione della musica che ci ha colpiti per vari motivi nel 2017, in attesa di un 2018 anche migliore.

print

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: