Rev Rev Rev @ Olympic Café

Concerto: Rev Rev Rev @ Olympic Café

Rev Rev Rev @ Olympic Café (Paris, 29.04.2017).

Rev Rev Rev @ Olympic Café

Tour oltre i confini nazionali per i modenesi Rev Rev Rev. Dopo Regno Unito, Svizzera e Belgio e alcune date francesi lo scorso autunno, uno dei gruppi faro della scena shoegaze italiana è finalmente approdato a Parigi. Sito a Montmartre, a pochi passi quindi dalle più celebrate sale parigine, l’Olympic Café ha accolto il quartetto capitanato da Sebastian Lugli e Laura Iacuzio con curiosità e grande attesa.

I Rev Rev Rev si presentano

Sono arrivata un po’ prima dell’inizio del concerto ed ho quindi avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con la band, i cui componenti sono tutti estremamente simpatici e professionali. Ed eccoci, quindi, impegnati in una affascinante discussione, che ha toccato temi fra i più disparati, dalle difficoltà piccole e grandi che costellano le trasferte internazionali, a problemi più squisitamente teorici attorno alla creazione musicale e al suo senso ultimo.

I supporti visuali a sostegno della musica dei Rev Rev Rev

Da ultimo siamo approdati a una interessante disamina dei supporti visuali che da sempre hanno avuto grande importanza per la band. Ne abbiamo avuto una ulteriore dimostrazione anche qui a Parigi, con luci e immagini proiettate sullo sfondo della scena a ricreare un’atmosfera rarefatta e surreale. Il surrealismo in tutte le sue declinazioni è peraltro particolarmente caro a Laura Iacuzio.

Rev Rev Rev @ Olympic Café

Comincia il live all’Olympic Café

Nonostante alcuni problemi tecnici durante le prove, il concerto si è svolto senza intoppi. Un live ricco ed estremamente interessante nel corso del quale i Rev Rev Rev  hanno proposto tutti i brani migliori del loro oramai ricco repertorio. Si comincia sulle note di Ripples, ipnotica, a cui segue Catching a Buzz del 2012, dalle sonorità variabili fra sogno e noise, perfetto sfondo per la voce di Laura Iacuzio.  Elementi essenziali della band, il bassista Andrea Dall’Omo e il batterista Riccardo Cotti danno immancabilmente il ritmo alle trame sonore scandite dai riff di chitarra di Sebastian Lugli e Laura Iacuzio.

I Rev Rev Rev eseguono l’ultimo disco

Non possono certo mancare i brani più interessanti da Des Fleurs Magiques Bourdonnaient, come Je Est un Autre, Caffé, Plymouth Morning e A Ring Without An End. Un’ora di eccellente musica, qui a Parigi. Attendiamo quindi la band prestissimo a nuovi traguardi.

Rev Rev Rev @ Olympic Café

You may also like...

Lascia un commento!