fastanimals

FAST ANIMALS AND SLOW KIDS – HÝBRIS (Woodworm – 2013)

fastanimals

di Marina Montesano

Con il secondo LP, Hýbris, i Fast Animals And Slow Kids si qualificano come una delle band più interessanti del panorama alt-rock italiano. Sono energici, melodici, trascinanti, sufficientemente curati negli arrangiamenti (prevalentemente chitarristici, ma con riusciti inserimenti di fiati) e nel canto: sovente – quest’ultimo – uno dei punti deboli della scena indie italofona. Se i principali riferimenti ci paiono i gruppi americani che si inscrivono nella linea che parte dai Fugazi e arriva agli At The Drive-In, ossia un punk/post-punk evoluto e articolato, non mancano cenni a una scrittura più semplice, memore dei primi Strokes, che in Dove Sei, in Maria Antonietta o in Treno, raggiunge buoni risultati. Il loro punto di forza sta, come per i gruppi post-punk citati, nel saper miscelare una certa atonalità noise con aperture melodiche molto belle: una soluzione che in A Cosa Ci Serve raggiunge livelli di eccellenza. Ecco, sviluppando la scrittura in questa direzione e tenendola su tali standard (cui già puntano diverse fra le altre tracce del disco), i FAASK potrebbero guardare anche oltre il solo panorama nazionale: che è poi ciò che si dovrebbe augurare a tutte le band italiane.
7,5/10

 

 

Per discuterne:

https://www.facebook.com/groups/282815295177433/

httpv://www.youtube.com/watch?v=6FO_IJ2vw7Q

Fast Animals And Slow Kids – A Cosa Ci Serve

 

print
tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.