GOLDFRAPP – TALES OF US (Mute – 2013)

goldfrapp

di Mauro Carosio

Il sesto album dei Goldfrapp rappresenta una sorta di ritorno alle origini. Tales Of Us ricorda infatti le atmosfere eleganti  del primo lavoro del duo inglese, Felt Mountain, pubblicato nel 2000. Eliminate le tastiere e qualunque base ritmica, Tales Of Us è un concept album ispirato al cinema e alla letteratura dell’orrore. Ogni brano è una storia che ha per titolo un nome di persona, con l’unica eccezione di Stranger. Dieci tracce solo chitarra e voce, scarne, minimaliste e vagamente new age che rendono il tutto una lunga suite omogenea. Interessante l’idea di aver affidato alla regista Lisa Gunning, compagna di vita di Alison Goldfrapp, cinque clip che affiancano l’uscita del disco rappresentando sullo schermo i sogni e le ossessioni racchiuse nel disco. Scelta coraggiosa dal risultato incerto, Tales Of Us non mette in discussione il talento e la creatività dei Goldfrapp, ma rischia di apparire un prodotto troppo di nicchia e un tantino snob per convincere un pubblico vasto.

5,5/10

 

Seguiteci su Facebook:

 

https://www.facebook.com/groups/282815295177433/

e su Twitter: 

https://twitter.com/Tomtomroc

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=wCzoTQqEoFg

Goldfrapp – Drew

print
tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.