David Crosby Lighthouse Recensione
Ground Up Records - 2016

Recensione: David Crosby – Lighthouse

David Crosby Lighthouse Recensione

Ground Up Records – 2016

La chitarra che apre il disco è un marchio di fabbrica e altrettanto la voce, appena segnata dall’età. Comincia così Lighthouse, il miglior prodotto di David Crosby da molti decenni, probabilmente il miglior disco solista  dopo il luminoso esordio di If I Could Only Remember My Name. Ciò che  meraviglia è la sua uscita  dopo soli due anni dal precedente Croz (seguito dell’incerto Thousand Roads di ben vent’anni prima), disco pieno di arrangiamenti lustri e complessi, forse troppo levigato e pulito.

In Lighthouse David Crosby ritorna alle chitarre acustiche

Qui, al contrario, dominano le chitarre acustiche e le ampie tessiture vocali, caratteristiche che riportano ai tempi gloriosi di Guinnevere o Triad. Nel  disco non appare alcun tipo di percussioni, salvo un deciso strumming sulla chitarra in alcuni brani, come in Somebody Other Than You e, più marcatamente, in The City (un vero e proprio tributo a CS&N). In quest’ultimo spunta, isolata,  una vigorosa chitarra elettrica che disegna un assolo tanto  improvviso quanto breve. Parte del merito della riuscita di Lighthouse sembra da attribuire alla collaborazione con Michael League, leader degli Snarky Puppy, eclettica e premiata  band  di Brooklyn che propone un crossover di jazz, fusion e progressive rock. Per fortuna nessuno di questi ingredienti partecipa al progetto, ma evidentemente Michael League è stato fondamentale per la sua riuscita. ‘Chapeau!’ quindi al musicista per non aver interferito se non con iniezioni abbondanti di fiducia…

A Crosby si perdona anche la copertina in stile calendario

Ultime parole per  la  copertina, forse un po’  foto da calendario, ma che conferma ancora una volta la predilezione di Crosby per il mare e la navigazione. Si tratta di un tema  presente in brani  come The Lee Shore, Shadow Captain e molti altri e anche nella celebre copertina di CSN (l’album del 1977), dove Crosby, Stills e Nash sono ritratti, felici e ventosi, a bordo di una  barca a vela.

David Crosby - Lighthouse | Recensione Album
9 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

https://youtu.be/hIh4zceuZpc

print

Fausto Meirana

Written by

Recensore di periferia. Istigato da un juke-box nel bar di famiglia, si cala nel mondo della musica a peso morto. Ma decide di scriverne  solo da grande, convinto da metaforici e amichevoli calci nel culo. Scrive così così, disegna anche peggio, come si capisce qui: www.fausto-meirana.tumblr.com

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.