Rachel Sermanni Tied To The Moon CD

RACHEL SERMANNI – TIED TO THE MOON (Middle Of Nowhere Recordings – 2015)

 Rachel Sermanni Tied To The Moon CD

di Antonio Vivaldi

Un disco creato in solitudine in Nuova Scozia e poi registrato su un’isola (Lewis) della ‘Vecchia’ Scozia… Con queste premesse logistiche, c’era da immaginare una cosa isolazionista nel solco della tradizione inaugurata qualche anno fa da Bon Iver/Justin Vernon.  Al contrario, Tied To The Moon, secondo lavoro della cantautrice scozzese di ascendenze toscane, è intenso senza psicodrammi, austero senza automortificazioni e soprattutto melodicamente accogliente come a suo tempo era stato You Are Free di Cat Power (per un paragone più recente lo si potrebbe accostare a Blackbird Is Home di The Tallest Man On Earth). Chiaro che non siamo in ambito sunshine pop, ma neppure si può parlare di folk noir, come qualcuno ha fatto. Sermanni si muove con garbo e charme, passione e attenzione al dettaglio sia in ambito ballata acustica sia quando mette in campo qualche piccola distorsione elettrica (qualcuna in più sarebbe stata gradita, specie verso il finale). E se il NME ha scomodato un paragone a dir poco impegnativo con Edith Piaff (sic), si può comunque parlare di un’artista dagli orizzonti ben più ampi rispetto all’opera prima e di un album che vien voglia di riascoltare anche solo per piacere sonico, senza doversi per forza applicare ai contenuti. Perché le canzoni devono  essere canzoni e gli straordinari fiumi di parole di Sun Kil Moon a volte ti affogano.  

7,8/10

httpv://www.youtube.com/watch?v=OfOHq2tJV_o

Tractor

print
tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.