BeMyDelay - Bloom Into Night
Boring Machines - 2019

Recensione: BeMyDelay – Bloom Into Night

BeMyDelay veicolo espressivo di Marcella Riccardi.

BeMyDelay - Bloom Into Night

Boring Machines – 2019

Dietro BeMyDelay si cela, o, meglio, attraverso BeMyDelay si esprime Marcella Riccardi, artista di tutto rispetto del panorama underground nostrano, già nei Massimo Volume della prima ora e poi in due band di culto come Franklin Delano e Blake/e/e/e. Ora Boring Machines pubblica il suo nuovo album, se non sbaglio il quarto, che si chiama Bloom Into Night e ha tutte le caratteristiche per rappresentare la sua opera fin qui più compiuta e matura.

L’evoluzione artistica di BeMyDelay/Marcella Riccardi

Lo stile che Marcella sta affinando prende le mosse dal folk più scheletrico e dal blues più introspettivo, alla ricerca di una profondità senza troppi fronzoli né compromessi, indirizzata però verso lidi psichedelici. In questo percorso l’accompagnano una chitarra e una voce di asciutta bellezza, a volte da sola nel vuoto come un imperativo delicato e assoluto. E però anche ora che la scena si fa via via più composita (l’ottima Love Hurts, per intenderci, o i feedback di If I) la ragazza mostra di sapere come non perdere la bussola.

I musicisti di Bloom Into Night

Compagni di viaggio, in quella che è ormai una vera e propria band, Dominique Vaccaro (alias J.H. Guraj) all’altra chitarra e Vittoria Burattini alla batteria, quest’ultima già con lei nei MV, accanto a Egle Sommacal, ospite in alcuni brani e determinante per la riuscita di Like a Dream (dove suona il khim, antico strumento a corde). Fondamentale anche il piano di Bruno Germano, artefice delle registrazioni bolognesi. Bloom Into Night è un tassello importante in una carriera che sta lasciando una traccia di non poco conto nell’affollato panorama musicale contemporaneo.

BeMyDelay - Bloom Into Night
7,5 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Guido Siliotto

Written by

Avvocato e giornalista, marito devoto e padre esemplare, scrive di musica e fumetti sulle pagine de Il Tirreno e collabora/ha collaborato con numerose altre testate cartacee e non, oltre a non curare più un proprio blog. Fa parte della giuria del Premio Ciampi.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.