Cardi B – Invasion Of Privacy
Atlantic – 2018

Recensione: Cardi B – Invasion Of Privacy

Cardi B, nuova star del (t)rap.

Cardi B – Invasion Of Privacy

Atlantic – 2018

Cardi B è la nuova star del rap al femminile. Lo scorso anno il suo singolo Bodak Yellow era stato eletto da molti fra i più significativi del 2017. Invasion Of Privacy arriva quindi a consacrarla o a sconfessarla? Intanto, per chi ancora non lo sapesse, chi è Cardi B? Belcalis Almanzar ha 25 anni,  arriva dal Bronx e da un paio d’anni di tv in un reality show incentrato sull’hip-hop newyorkese. Prima ancora, da una famiglia di immigrati da Trinidad e Repubblica Dominicana, che le ha dato un accento peculiare e qualche influenza ‘latina’; da una militanza nei Bloods, da un lavoro come stripper, da una presenza costante su Instagram.

Invasion Of Privacy

Invasion Of Privacy assembla un buon numero di persone fra scrittori, produttori e featuring. Il che non fa di Cardi B un semplice personaggio senza spessore. La Invasion Of Privacy che dà il titolo al disco si riferisce alla esplosiva vivacità dei testi, con riferimenti sessuali più che espliciti. Accompagnati da buone capacità della Cardi B rapper.

 

Intorno alla sua personalità viene assemblato un insieme di canzoni abbastanza eterogenee. C’è il filone che richiama Bodak Yellow, ovviamente presente. Money Bag e Bartier Cardi non sfigurano accanto al singolo  e sono trap rap piuttosto efficace. Non male anche Drip con Quavo dei Migos.

Non solo trap per Invasion Of Privacy

Altrove emerge l’anima ‘latina’ di Cardi B. Come in I Like It è uno dei momenti più piacevoli del disco, si ricorda facilmente. Oppure in Be Careful.

Buoni anche i duetti con Chance The Rapper su Best Life e con SZA su I Do. Un pregio sta nella non eccessiva lunghezza di Invasion Of Privacy, che evita la noia. Nonché nella decisione di non virare troppo verso il pop, come in passato hanno fatto altre colleghe di Cardi B, e di mantenere il coté hardcore che caratterizza il personaggio. Alla fine non il capolavoro al quale alcuni gridano, ma neppure un esordio privo di interesse, che consacra Cardi B regina della trap.

Cardi B – Invasion Of Privacy
7,3 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. Condividerla con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: