Dj Koze – Knock Knock
Pampa Records - 2018

Recensione : Dj Koze – Knock Knock

Stefan Cozalla, aka, DJ Koze: nulla di nuovo se non un gradito ritorno.

Dj Koze – Knock Knock

Pampa Records – 2018

Knock Knock è il terzo album in studio del DJ tedesco Stefan Cozalla, meglio conosciuto come DJ Koze. L’artista tedesco, classe 1972, ha alle spalle una lunga esperienza. Gli esordi risalgono all’inizio degli anni ’90 grazie a un discreto numero di dischi sfornati insieme ad altri compagni di un percorso peculiare. Siamo nell’ambito di quel che viene definito indietronica ovvero quel mix tra indie, elettronica e pop che nasce proprio in Germania per poi migrare oltre oceano pur rimanendo un genere di nicchia.

DJ Koze il pioniere

Cozalla rimane il vero pioniere dell’indietronica. Muove i suoi primi passi nella scena di Amburgo e nel corso degli anni riesce a farsi conoscere fuori dalla Germania. Il marchio di fabbrica è quello di ricercare sonorità in più ambiti per poi ricollocare il tutto all’interno di una cifra stilistica personale. Oggi DJ Koze rimane una garanzia per gli estimatori. Quello che manca è un nuovo capitolo. L’artista tedesco, che ha da un pezzo superato gli anta, preferisce adagiarsi su territori conosciuti e non osare più.

 

Knock Knock: un piacevole già sentito

L’ultimo capitolo dell’artista in questione non aggiunge, nè toglie nulla, ai meriti acquisiti. I sedici nuovi brani che compongono Knock Knock sono un gradevole riassunto del Cozalla pensiero. Questa volta l’elettronica incontra il folk in maniera più incisiva. Non è un caso che tra i vari collaboratori spicchi il nome di Kurt Wagner dei Lambchop in una delle tracce più importanti, Muddy Funster, e che suona come un brando dei Lambchop. Anche in un altro episodio riuscito, This Is My Rock, raffinato e ben costruito, ritroviamo un artista che con l’indie folk ha molto a che fare: Josè Gonzalez. Il resto del disco scorre piacevolmente alternando momenti più dance: Illumination, ft. Roisin Murphy, o Pick Up, perfetti per la dance floor, ad altri più introspettivi e vagamente bucolici. Nell’insieme Knock Knock si lascia ascoltare. Manca quel quid in più per compiere un salto qualitativo per tornare su un podio attualmente troppo affollato.

Dj Koze – Knock Knock
6,2 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Mauro Carosio

Written by

Ha suonato con band punk italiane ma il suo cuore batte per il pop, l’elettronica, la dance. Idolo dichiarato: David Byrne. Fra le nuove leve vince St. Vincent.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.