Melanie De Biasio - Lilies | recensione
Play It Again Sam - 2017

Recensione: Melanie De Biasio – Lilies

Che musica fa Melanie De Biasio?

Melanie De Biasio - Lilies | recensione

Play It Again Sam – 2017

Blackened Cities, l’EP di Melanie De Biasio di un anno  fa, aveva già complicato la vita ai recensori. Che genere si poteva affibbiare al misto di jazz, prog e avanguardia proposto da quel lungo e potente brano? Qualunque possa essere la risposta, di norma Melanie  De Biasio viene descritta cantante jazz. Una definizione che comunque le va un po’  stretta.

Lilies cambia contesto sonoro a ogni traccia

In questo nuovo disco, Lilies,  l’artista belga, ma di chiare origini italiane, esprime  una vocalità che rientra in quel contesto. Tuttavia l’uso che ne fa travalica il concetto di genere, spostando i confini ad ogni cambio di traccia. Nell’iniziale Your Freedom Is The End Of Me non si può negare, per esempio,  l’influenza dei Portishead, anche se la voce calda di Melanie è tutt’altra cosa rispetto a quella di Beth Gibbons. Di seguito, in quello che con azzardo si può definire il singolo dell’album, Gold Junkies, si cambia già registro e ci si trova davanti ad una versione algida e scarna di un’altra outsider tra le cantanti jazz, la tostissima Cassandra Wilson.

 

Ma non è finita qui. Tra brani proto-gospel, con accompagnamenti limitati al battimano ritmico o al (quasi) solitario basso elettrico, spunta una glaciale versione del classico latino Afro Blue, spogliata di qualsiasi calore percussivo, eppure di straordinaria bellezza. C’è anche un gran finale con And My Heart Goes On, un brano che potremmo  definire etno-jazz d’avanguardia. Qui De Biasio, che è anche diplomata in flauto, duetta col suo stesso strumento  in un ossessivo recitativo che si insinua in un lento e sapiente crescendo.

Melanie De Biasio fra intensità e virtuosismo

Date le caratteristiche sonore della voce e degli strumenti impiegati, in gran parte dominati dalle  basse frequenze del basso, si consigliano potenti woofer, di quelli che fanno vibrare lo stomaco. E di conseguenza,  vicini di casa ben  armati di tolleranza.

 

Melanie De Biasio - Lilies
8 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

You may also like...

Lascia un commento!