Migos – Culture II Recensione
Capitol - 2018

Recensione: Migos – Culture II

Migos danno un seguito a Culture.

Migos – Culture II Recensione

Capitol – 2018

Sono esplosi lo scorso anno i Migos con Culture, dopo qualche anno di carriera e dischi. Esplosi un po’ meno e con ritardo da noi, così il seguito Culture II quasi coglie impreparati. Soprattutto quando un’occhiata alla scaletta rivela ben 24 canzoni. In ogni caso la prossima estate li vedrà headliner in diversi festival europei, quindi l’operazione di lancio pare ormai riuscita questo trio dallo stile insolito ed eccessivo, che sembra nato per dividere.

Culture II: le ragioni di un disco doppio

24 canzoni sembrerebbero una mossa azzardata per i tre Migos Quavo, Takeoff e Offset, ma forse non è così. Il disco dovrebbe uscire presto in versione ‘fisica’ ovviamente come doppio, e a quanto pare molte classifiche lo calcolano per due, moltiplicando le cifre delle vendite e consentendo di ottenere prima il platino. Per una band così interessata a moda e bling bling, niente di più auspicabile. Per quanto riguarda la qualità il discorso è diverso. Culture II non contiene 24 perle, ma non è neppure da sottovalutare.

 

I momenti migliori dei Migos

Almeno quattro canzoni di Culture II sono di qualità superiore. Stir Fry prodotta da Pharrell, ultimamente molto ispirato. BBQ prodotta da Kanye West. E verso la fine Notice Me, dove fa buona figura il peraltro pessimo Post Malone. E Too Playa con 2 Chainz, ma soprattutto con una bellissima produzione di DJ Durel. Tutte e quattro sono almeno in parte diverse, meno ossessive dalle canzoni di Culture che avevano assicurato ai Migos il successo, come T Shirt e Bad and Boujee, il che potrebbe significare che i tre prevedono di ampliare il loro range espressivo.

 

I toni del primo disco comunque tornano spesso anche su Culture II, solo che non sempre con la stessa incisività. Per diversi altri momenti più che buoni, almeno una decina sarebbero piuttosto da mixtape. Tipo Auto-Pilot, che suona tristemente come una dichiarazione d’intenti. Alcune collaborazioni come MotorSport con Cardi B e Nicky Minaj e Walk It Talk It con Drake sono al di sotto delle aspettative. E alla fine riesce difficile dare un giudizio su Culture II, che è allo stesso tempo una conferma delle qualità dei Migos, persino con qualche novità, ma allo stesso tempo meno di quanto avrebbe potuto essere.

Migos – Culture II
7 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. Condividerla con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. Condividerla con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: