Recensione: Rosalía – El Mal Querer
Sony - 2018

Recensione: Rosalía – El Mal Querer

Rosalía, fra pop e tradizione.

Recensione: Rosalía – El Mal Querer

Sony – 2018

Ho comprato il disco di Rosalía, dopo averlo ascoltato più volte, pochi giorni fa. L’ho cercato in vari settori fra le divisioni a volte folli che ci sono nei grandi negozi di dischi (lì dove ci sono ancora i negozi di dischi, e pure grandi). Sarà nella musica etnica? In quella indie? Nel r’n’b? Alla fine, banalmente, l’ho trovato nel pop-rock, che a ragione una commessa mi ha indicato come “varieté internationale”. Tradotto, dove finisce un po’ di tutto. Il che già qualcosa dice su un lavoro difficile da catalogare.

Rosalía e El Mal Querer

El Mal Querer non è solo un bel disco, è anche un disco importante. Rosalía Vila Tobella viene dalla provincia di Barcellona. Ha all’attivo un primo disco, El Niño, una collaborazione con La Fura del Baus, altre incursioni in arti varie. Ma è questo nuovo disco a qualificarla in modo completamente nuovo. El Mal Querer prende spunto dalla storia del Roman de Flamenca, bellissimo testo occitano del tardo XIII secolo. È quindi a suo modo un concept album intorno a un’ossessione d’amore e gelosia.

La musica di El Mal Querer

 

Per metterla in scena, reinterpreta la tradizione flamenca in chiave contemporanea. Alcuni brani, come Malamente o Pienso En Tu Mirá, hanno un coté di urban pop evidente. Altri, per esempio Que No Salga La Luna, sono piuttosto tradizionali. Tutti vengono sostenuti da una produzione tanto minimalista quanto eccellente e inventiva. Tolti gli elementi eccessivamente folklorici, resta qualche chitarra flamenca e qualche tocco di tastiera. Per il resto, ci sono le palmas (il battito delle mani onnipresente nel flamenco) rilette in chiave elettronica. Segnalo De Aquí No Sales, dove samples di accelerazioni di motocicletta costituiscono la base del brano: difficile trovare qualcosa di più innovativo in giro.

Rosalía fa breccia sulla scena internazionale

Evidentemente, casa discografica e produzione sanno di avere qualcosa di speciale. El Mal Querer è stato infatti recensito da riviste che generalmente si tengono lontane da musica che non sia anglo-americana (o che comunque si rifà a quel canone). E se l’accattivante Malamente fa comprendere al volo l’idea di una risposta spagnola a Rihanna, la splendida Reniego potrebbe essere la risposta flamenca alla Björk di Utopia.

Forse un paio di canzoni in più non sarebbero state una cattiva idea: El Mal Querer dura una trentina di minuti scarsi, ma come succede con i dischi brevi e belli lo si mette subito in modalità repeat.

Rosalía – El Mal Querer
8,5 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. Condividerla con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. Condividerla con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: