Gianmaria Testa - Prezioso | Recensione Tomtomrock
Produzioni Fuorivia / Incipit Records - 2019

Recensioni: Gianmaria Testa – Prezioso

Prezioso – un intenso ricordo di Gianmaria Testa.

Gianmaria Testa - Prezioso | Recensione Tomtomrock

Produzioni Fuorivia / Incipit Records – 2019

Con la morte di Gianmaria Testa, nel 2016, si è persa una voce importante; una voce anche bella, per il suo timbro caldo, ma soprattutto una voce chiara, onesta e, usando un termine desueto, impegnata. In Italia, il cantautore piemontese fu scoperto un po’ in  ritardo, quando in Francia ne era già stato riconosciuto il valore. Poi, pur continuando con il lavoro di ferroviere, ha conquistato anche il nostro pubblico e nel 2006 ci ha dato il suo capolavoro, Da questa parte del mare, un disco incentrato sulle migrazioni, antiche e moderne.

Le canzoni di Prezioso

Tre anni dopo la scomparsa dell’artista, la moglie Paola Farinetti ha deciso di curiosare  negli archivi, trovando piccole gemme e provini disomogenei ma di buona qualità. Il risultato è nelle 11 canzoni di Prezioso. Probabilmente tutto è partito dal ritrovamento di Povero Tempo Nostro, impietosa ed attuale rassegna dei giorni ‘‘di magra umanità’’ che stiamo vivendo. Basterebbe questa canzone a giustificare il titolo del disco, ma di prezioso c’è molto altro. Due soli i brani già editi. Questa pianura è una versione di Le Plat Pays di Jacques Brel che si trovava nel disco dedicato a Sergio Bardotti, autore della traduzione. Poi c’è una versione  di La tua voce, un vecchio brano dall’album Lampo eseguito con Bia Krieger, artista brasiliano-canadese.

Gianmaria Testa e Paolo Rossi

Degli altri inediti su disco, ben cinque furono “prestati” all’attore Paolo Rossi per un suo spettacolo teatrale; qui sono in versione demo, solo Gianmaria e la sua chitarra. Altri due hanno radici nel teatro-canzone, provengono dallo spettacolo ITALY e non sono firmati da Testa; uno è il tradizionale Merica, Merica, catturato sul palcoscenico con la voce narrante dell’attore Giuseppe Battiston; l’altro è la felice trasposizione in musica della poesia X Agosto di Giovanni Pascoli, cui era dedicato lo spettacolo. Poche, ma importanti tracce, per consolare e compensare una grande mancanza.

Gianmaria Testa - Prezioso
8,5 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Fausto Meirana

Written by

Recensore di periferia. Istigato da un juke-box nel bar di famiglia, si cala nel mondo della musica a peso morto. Ma decide di scriverne  solo da grande, convinto da metaforici e amichevoli calci nel culo. Scrive così così, disegna anche peggio, come si capisce qui: www.fausto-meirana.tumblr.com

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.