ryley walker primrose green

RYLEY WALKER – PRIMROSE GREEN (Dead Oceans – 2015)

 ryley walker primrose green

di Raimondo Bignardi

Ryley Walker è un venticinquenne di Chicago giunto al secondo album; il primo, All Kinds Of You è di un anno fa, ispirato sin dalla copertina da Nick Drake e dai Pentangle. Ottimo chitarrista, Walker mette in piedi una band formata da jazzisti esperti e da altrettanto esperti esponenti del post-rock chicagoano anni ’90. Ne esce un mix perfetto che rimanda a tutto ciò che di più bello si ascoltava in ambito folk nel lustro 1968-1973.
Questo Primrose Green riprende il discorso iniziato col primo disco. Mentre passa la title-track, brano di apertura, sembra di ascoltare un inedito dei Pentangle fine ’60, Summer Dress è Tim Buckley con il vibrafono in bella evidenza, Same Minds riporta al miglior John Martyn, i tre brani acustici a John Fahey e Bert Jansch, Sweet Satisfaction e All Kinds Of You di nuovo a John Martyn con potenti inserti noise, The High Road al Nick Drake di Bryter Layter.

ryley walker primrose

Il disco suona fresco e coinvolgente dall’inizio alla fine e, per una volta in questi tempi di singoli, bello tutto e senza punti deboli. Piacerà molto ai giovani music lovers per la sua ricchezza di idee e per la perfetta tecnica d’esecuzione e a noi, meno giovani, farà venire voglia di alzarsi dal divano, nonostante il mal di schiena, e cercare tra i vecchi ellepì Blue Afternoon di Tim Buckley e River di Terry Reid per ascoltarli ancora una volta insieme a questo nuovo gioiello.

8/10

httpv://www.youtube.com/watch?v=96qBM4LL2ps

Ryley Walker – Primrose Green

print

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.