Temples

TEMPLES – SUN STRUCTURES (Heavenly Recordings – 2014)

Temples

di Marina Montesano

La psichedelia è sempre di moda, anche perché è possibile declinarla in tanti modi differenti; il quartetto inglese dei Temples sceglie la forma più gentile e con Sun Structures produce un esordio di altissimo livello. Sia chiaro che viaggiamo qui nei territori del revival più puro, ormai non soltanto dei ‘60s, ma anche delle ricorrenti ondate che a quel suono si richiamano; non ultimi i grandi e ingiustamente misconosciuti Steppes (ma è ora disponibile l’imperdibile retrospettiva Green Velvet Electric: A Compendium 1983-1997), che nei tardi ‘80s viaggiavano in un universo non dissimile da quello odierno dei Temples. Rispetto a gruppi più recenti, come i Foxygen che uscivano con il loro We Are the 21st Century Ambassadors of Peace & Magic giusto un anno fa, i Temples sono meno ironici, più filologici e seri nell’approccio. Difficile dire se sia un bene o un male. Ma dinanzi a perle pop quali The Golden Throne, Move With The Season, The Guesser e Test Of Time è inutile farsi domande: meglio tacere e ascoltare.

8/10

Seguiteci su Facebook:

https://www.facebook.com/pages/TomTomRock/564881650275629

https://www.facebook.com/groups/282815295177433/

e su Twitter:

https://twitter.com/Tomtomroc

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=vs4i41cOv0s
Temples – Shelter Song

print
tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.