vinescover

THE VINES – WICKED NATURE (Wicked Nature Music – 2014)

 vinescover

 

di Marina Montesano

Annunciati come (ennesimi) salvatori del rock fra 2001 e 2002 per il loro esordio Highly Evolved, difficilmente gli australiani The Vines avrebbero potuto reggere una tale fama; sopravvalutati prima, ridicolizzati alla fine del decennio per un paio di prove effettivamente scarse e mollati da ogni etichetta, sembravano spariti per sempre. Si ripresentano invece con un doppio cd registrato in momenti diversi: il primo disco è quello che avrebbe dovuto costituirne il ritorno, ma poi la band ha continuato a registrare altre canzoni, confluite nel secondo. Non è una cattiva idea; oltre cinquanta minuti sarebbero stati francamente troppi, mentre ripartito l’ascolto è più piacevole. Sembra quasi che l’isolamento del cantante e leader Craig Nicholls abbia fatto sì che la band sia riemersa come da un letargo durato almeno dieci anni; shakerate Nirvana, Strokes e Oasis e avrete Wicked Nature. Potrebbe sembrare un giudizio non molto gentile, ma la verità è che Nicholls & co. hanno fatto un buon lavoro. In entrambi i dischi si alternano momenti più selvaggi, mentre altrove prevale una vena power pop addirittura beatlesiana che è forse quella più ispirata ed è anche la più lontana dai loro esordi. Non è il disco che li riporterà in vetta, ma certamente un ascolto simpatico.

 6,8/10

 

Seguiteci su Facebook:

https://www.facebook.com/pages/TomTomRock/564881650275629

https://www.facebook.com/groups/282815295177433/

e su Twitter: 

https://twitter.com/Tomtomroc

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=OPWeDWeedg0

The Vines – Metal Zone

print
tomtomrock

Written by

TomTomRock è un sito di articoli, recensioni, classifiche, interviste di musica senza confini: rock, indie, pop, hip-hop.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.