valerie june copertina

VALERIE JUNE – PUSHIN’ AGAINST A STONE (Sunday Best – 2013)

valerie june copertina

di Fausto Meirana

Succede, qualche volta, di venire rapiti da una nuova uscita, magari di un genere che non si ascolta spesso, come, in questo caso,  la musica ‘nera’; qui la parola rapimento è obbligatoria, perché la capigliatura di Valerie June è decisamente da Medusa (tant’è che sulla cover è opportunamente ripresa di profilo!). La trentenne cantante del Tennessee, qui al suo terzo cd (primo con distribuzione seria), si conferma interprete  convincente ed eclettica della vasta tradizione nera americana, rimodellata e rimodernata con l’aiuto sensibile ma non invadente di Dan Auerbach dei Black Keys, che spinge un po’ il pedale dell’acceleratore nei brani più ‘mossi’ e quasi roots rock e regola appena le atmosfere negli episodi più vicini al gospel o al blues rurale. Come da manuale, i titoli dei brani (molti dei quali scritti da Valerie insieme ad Auerbach) introducono e preparano l’ascoltatore: ‘Workin’ Woman Blues’, ‘Somebody To Love’, ‘Trials, Troubles, Tribulations’; nella black music, oltre all’amore, ci sono sempre sangue, sudore e lacrime.

7,5/10

 

 

Per discuterne:

https://www.facebook.com/groups/282815295177433/

httpv://www.youtube.com/watch?v=8ywuF-N8xXQ

Valerie June – Workin’ Woman Blues

 

You may also like...

Lascia un commento!