gnut

Il live di Gnut all’Off Topic (2 dicembre 2022)

Intanto cominciamo con la venue: Off Topic è una bella realtà torinese dove musica, teatro, integrazione (e ristorazione) hanno occupato un’area un pochino dimessa nell’ immediata periferia della città, nel quartiere Vanchiglia.  Un ottimo posto per concerti come quello di Gnut, pseudonimo senza troppi significati del musicista napoletano Claudio Domestico.

All’Off Topic, Gnut presenta l’ultimo disco

Finalmente impegnato in un tour vero e proprio che copre diverse città del centro-nord,  Gnut ha celebrato a Torino l’uscita recente del suo disco Nun Te Ne Fà (prodotto da Piers Faccini) con una splendida e intensa esibizione. Rispetto alla dimensione tutto sommato acustica del disco, sul palco ha regnato  il suono compatto  di una band rodata e solida.

gnut concerto

Oltre al titolare altri cinque musicisti hanno incantato la platea, facendo cantare, commuovere e applaudire per tutta la durata del concerto. Sugli scudi il polistrumentista Michele Signore, la formidabile corista Ilaria Graziano e il chitarrista Gianluca Capurro, con alle spalle la sezione ritmica inesorabile formata da Marco Caligiuri (tamburi) e Valerio Mola (corde basse). Non male la presenza scenica di Gnut, alto, sicuro di sé e incurante di piccoli inconvenienti: la Fender birichina che rifiuta l’accordatura e qualche disturbo dal cognome danese dalla cabina di regia…

C’è spazio anche per altro nel concerto di Gnut

L’artista partenopeo ha  spalmato nella scaletta tutto il nuovo disco, buona parte del precedente, alternando il dialetto all’italiano e proponendo, per buon peso,  anche un’interessante  versione di Passione. Il celeberrimo brano interpretato da molti artisti napoletani e non,  è stato  incorniciato in un divertente racconto familiare. Grande la partecipazione del pubblico, che ha cantato assieme a Gnut  il suo brano più conosciuto, L’Ammore O’ Vero. La canzone ha lanciato il sodalizio artistico di Gnut con il poeta Alessio Solo, altro  protagonista, sia pur  in absentia, della bella serata.

gnut live

print

Recensore di periferia. Istigato da un juke-box nel bar di famiglia, si cala nel mondo della musica a peso morto. Ma decide di scriverne  solo da grande, convinto da metaforici e amichevoli calci nel culo. Scrive così così, disegna anche peggio, come si capisce qui: www.fausto-meirana.tumblr.com

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.