modena cr live genova

modena cr live genova

In una difficile estate i Modena City Ramblers regalano buone vibrazioni militanti

di Antonio Vivaldi

In quest’estate confusa e drammatica è bello poter parlare del concerto dei Modena City Ramblers, della gente che fa la fila per le birre (buone), dei volontari (sorridenti) di Pop – Sagra Urbana, dei ragazzi che sanno a memoria canzoni (di sinistra… do you remember it?) scritte quando loro, e persino qualche loro  genitore, non erano ancora nati. Ciò detto, tutte le considerazioni ‘artistiche’ – ad esempio la perdita di attualità del testo di 40 Anni (1) e, per contro, il fascino sempreverde di In Un Giorno Di Pioggia  – finiscono per avere poco senso di fronte a una serata che, per rubare un celebre titolo a Giorgio Gaber, potremmo definire di illogica, ma salutare, allegria. Per questo bisogna ringraziare la carica militante e sincera dei Modena senza bisogno di aggiungere altro.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Hlb-3XcWNI8

Per I Morti Di Reggio Emilia

(1) Dal palco il gruppo la definisce “sempre attuale”. Chi scrive ritiene che i riferimenti a P2 e scudo crociato suonini obsoleti. Perché non attualizzare il testo, visto la politica italiana offre al riguardo spunti sempre nuovi?

print

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.