Mura Masa – R.Y.C.
Polydor - 2020

Recensione: Mura Masa – R.Y.C.

Alex Crossan / Mura Masa torna con R.Y.C.

Mura Masa – R.Y.C.

Polydor – 2020

Poco meno di tre anni fa il giovane Alex Crossan aveva sorpreso con Mura Masa, al contempo esordio e nome d’arte. Hip-hop, pop, electro, collaborazioni importanti avevano mostrato al mondo il talento di un giovane produttore/musicista emerso dalle solitudini del Guernsey per far ballare l’Inghilterra. Nel periodo successivo ha lavorato a fianco di musicisti di vario tipo, da Nile Rodgers (Chic, ovviamente) al rapper Vic Mensa. Soprattutto, però vale la pena ricordare la collaborazione dello scorso anno con l’esplosivo Slowthai su uno dei pezzi migliori del suo disco, Doorman.

R.Y.C.: cosa attendersi?

Anche perché questo ci porta al nuovo disco di Mura Masa, R.Y.C., per Raw Youth Collage, annunciato proprio da una seconda collaborazione con Slowthai: Deal Wiv It non è lontana da Doorman come qualità e si aggira dalle parti di Ian Dury e Sleaford Mods. Ovvio aspettarsi allora un disco più combatto e battagliero del primo.

Con R.Y.C. Mura Masa intraprende una strada diversa

Purtroppo, però, con R.Y.C. Mura Masa prende una direzione ben diversa. Lo si sente già dalle note iniziali: Raw Youth Collage, No Hope Generation, I Don’t Think I Can Do This Again (con Clairo alla voce) sono indie-pop semplice proprio ai limiti del banale, sulla falsariga della nuova generazione di bedroom musicians che fatica a trovare voci incisive (e nemmeno le cerca).

 

Per fortuna a metà arriva Deal Wiv It a risollevare le sorti del disco, e verso la fine Live Like We’re Dancing con Georgia, carina: la seconda parte offre nel complesso qualcosa in più della prima. Inutile dire che non è abbastanza: va bene cambiare formula, ma un musicista così giovane dovrebbe almeno costruirsi un suono “suo” per essere rilevante. La virata di Mura Masa verso suoni in parte acustici di per sé non è un male, ma non sembra davvero attrezzato per lasciare il segno in questo settore così come invece aveva fatto in passato. Aspettiamo già, a questo punto, il terzo disco, per vedere chi Mura Masa vorrà essere. E sperando non sia quello di R.Y.C.

Mura Masa – R.Y.C.
5,8 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. La foto del profilo dice da dove sono partita e le origini non si dimenticano; oggi ascolto molto hip-hop e sono curiosa verso tutte le nuove tendenze. Condividere gli ascolti con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.