Gorillaz - Strange Timez
@ Alberto Valgimigli

Traduzione testo: Gorillaz – Strange Timez

Gli Strange Timez dei Gorillaz cantati dalla voce di Robert Smith.

Strange Timez è il brano d’apertura della Song Machine dei Gorillaz. Nel brano Damon Albarn fonde abilmente un’ambientazione fantascientifica con un’analisi socio-politica (in chiave visionaria) di questo davvero strano, per non dire altro, 2020. La voce è quella di Robert Smith dei Cure.

Gorillaz - Strange Timez

@ Alberto Valgimigli

Ruotare di notte intorno al mondo
Una rotazione in bianco e nero
Ruotare finché non sorge il sole
Uno strano momento per vedere la luce

Mi sa che sono caduto tra fili di seta, la mia testa gira
Sospesa in un reticolo di crepuscolo che non accenna a scomparire
Il derviscio che gira in cerchio nella loggia è perso nella risonanza
Lontano riesco a sentire qualcuno che canta
Percorro in fretta la foresta, strani echi di Bielorussia
Dove presidenti appuntano distintivi sul petto di una gioventù disconnessa
Di cosa staresti sognando? Niente giochi scatenati, niente tuffi
Tagliare l’erba con le forbici, mentre i grandi leader si mettono comodi
Nelle sale dorate dove noi roteiamo e i fedeli resteranno in silenzio

Esistere e non esistere
Nello stesso momento
Ruotare

Ruotare di notte intorno al mondo (Strani tempi)
Ruotare dentro e fuori dal campo visivo
Ruotare e ruotare fino al sorgere del sole (Ti ho aiutato a sentirti bene)
Strano tempo per mettersi in movimento

Ruotare di notte intorno al mondo
Una rotazione in bianco e nero
Ruotare finché non sorge il sole
Uno strano momento per vedere la luce

Mondo di acqua imbottigliata, mondo di guanti chirurgici, mondo assetato di candeggina
Mi muovo a scatti nel caldo e nello sporco, forse sto ruotando
Unicorno umiliato. Di cosa staresti sognando? Niente giochi scatenati, niente tuffi
Tagliare l’erba con le forbici mentre i grandi leader si mettono comodi

Ruotare e ruotare fino al sorgere del sole (Ti ho aiutato a sentirti star bene)
Strano tempo per mettersi in moto

Ruotare di notte intorno al mondo
Una rotazione in bianco e nero
Ruotare finché non sorge il sole
Strano momento per vedere la luce

Strano tempo (strano tempo) per essere vivi
Strano tempo (strano tempo) per essere vivi

print
Antonio Vivaldi

Written by

Giornalista musicale di pluriennale esperienza, ha collaborato con Rockerilla, Musica!, XL e Mucchio Selvaggio. Ha tradotto per Giunti i testi di Nick Cave, Nick Drake, Tom Waits, U2 e altri. E' autore di monografie dedicate a Oasis, PJ Harvey e Cranberries e del volume "Folk inglese e musica celtica". E' stato uno dei curatori della riedizione, nel 2017, degli album di Rino Gaetano. Fa parte della giuria del Premio Piero Ciampi. Si occupa di eventi di vario tipo dedicati alla musica rock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.