Recensione: Tricky – Fall To Pieces
False Idols - 2020

Recensione: Tricky – Fall To Pieces

Tricky lascia il segno con Fall To Pieces.

Mancava da tempo un nuovo album di Tricky, dopo qualche esperienza intermedia, che peraltro abbiamo visto impegnato da una parte con l’autobiografia, Hell Is Round the Corner, dall’altra colpito da un lutto atroce: Fall To Pieces arriva a colmare questo vuoto e in un certo senso chiude il cerchio.

Recensione: Tricky – Fall To Pieces

False Idols – 2020

Nel libro Tricky ha spiegato tanto della sua vita, dagli inizi difficili alle crisi di panico che sono state una presenza costante e autodistruttiva nella sua vita di musicista. Della morte per suicidio di sua figlia, che come lui soffriva di depressione, ha invece parlato con parsimonia in alcune interviste.

I momenti migliori del disco

Molto di tutto questo si riflette in Fall To Pieces, che rappresenta un ritorno di Tricky ad alti livelli. È un disco doloroso, oscuro, nel quale si accompagna a una nuova voce, quella della cantante polacca Marta Zlakowska. È anche un disco estremamente breve, e non saprei dire se sia un pregio o un difetto: alcune tracce paiono quasi degli accenni; ma allo stesso tempo tiene concentrati su musica e voci dall’inizio alla fine. Si parte con l’intro Thinking Of e la claustrofobica Close Now. Con Running Off il ritmo incalza e sembra di entrare nel vivo di Fall To Pieces. Al centro il blues Hate this Pain in cui la voce rabbiosa di Tricky ripete What a fucking game / I hate this fucking pain e non è difficile capire a cosa si riferisca. Con poche note di piano e la voce di Marta a rispondere, è nella sua tristezza un momento davvero notevole per intensità.

 

Chill Me To The Bone parte con un synth che richiama immediatamente alla mente i vecchi e amati D.A.F. per poi prendere una cadenza trip-hop. Grande pezzo, al pari di Like a Stone.  Di nuovo poche parole ripetute come un mantra: Feels like I am a stone / Drugs do nothing / Feels like I am a stone / Like a stone you’re alone. Forse il momento migliore del Tricky 2020: senza di lui il trip-hop non sarebbe esistito, e qui si capisce perché.

Tricky – Fall To Pieces
8,2 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. La foto del profilo dice da dove sono partita e le origini non si dimenticano; oggi ascolto molto hip-hop e sono curiosa verso tutte le nuove tendenze. Condividere gli ascolti con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.