Giggs – Big Bad
Island - 2019

Recensione: Giggs – Big Bad

Giggs veterano della scena hip-hop UK.

Giggs – Big Bad

Island – 2019

In un momento di grande fulgore per la black music e l’hip-hop inglesi, torna un veterano della scena. Giggs propone con Big Bad un disco lunghissimo, ricco di collaborazioni, che guarda tanto al rap d’Oltreoceano quanto alla scena locale, più sobria e cupa di quella USA. È con il registro più duro che parte Big Bad. L’inizio con Great Collectives, Set It Off, 187 (scelta interessante per un singolo)  sembra adatto a creare un’atmosfera, anche se non sempre la scrittura impressiona. Spun It, la quinta traccia, è anche la prima a colpire davvero, con Giggs che prende un bel groove. Si continua altrettanto bene su Mic Check insieme alla vecchia conoscenza Jadakiss.

Big Bad tra rap statunitense e grime

Parlando di rap americano, Show Me Repect, con una introduzione reminiscente del Wu-Tang Clan, dà la prima svolta a Big Bad; una svolta ben riuscita.

 

Giggs è un rapper che bada alla sostanza, con un tono di voce profonda ed espressiva. E tuttavia vuole anche cambiare registro rispetto al passato, come si vede in Talk About It, lenta ballata di buona efficacia. Stessa cosa per Nostalgia, con il non eccelso Lil Yachty, che fa pensare a un Giggs interessato alla scena statunitense.

Le qualità di Giggs

Come nel recente disco di 2 Chainz, anche Giggs pensa bene di lasciare il meglio nella seconda parte. È qui che troviamo alcune fra le canzoni più belle di Big Bad, nonché alcune dal potenziale commerciale immediato. L’eccellente Who, sicuramente, e a metà Don’t Go Hungry, con un hook notevole. Con un totale di diciotto brani è difficile mantenere il livello sempre alto e questo è il principale, se non l’unico problema di Big Bad. Giggs ribadisce qualità che non sono in discussione, però una maggiore sintesi l’avrebbe aiutato.  Soprattutto quando il confronto con le giovani leve si fa difficile.

Recensione: Giggs – Big Bad
7,4 Voto Redattore
0 Voto Utenti (0 voti)
Cosa ne dice la gente... Dai il tuo voto all'album!
Sort by:

Be the first to leave a review.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Show more
{{ pageNumber+1 }}
Dai il tuo voto all'album!

print
Marina Montesano

Written by

Mi piace la musica senza confini di genere e ha sempre fatto parte della mia vita. La foto del profilo dice da dove sono partita e le origini non si dimenticano; oggi ascolto molto hip-hop e sono curiosa verso tutte le nuove tendenze. Condividere gli ascolti con gli altri è fondamentale: per questo ho fondato TomTomRock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.