Fontaines D.C. - A Hero's Death
@ Alberto Valgimigli

Traduzione testo: Fontaines D.C. – A Hero’s Death

Fontaines D.C. – Morte di un eroe

A Hero’s Death è la title-track del secondo album dei Fontaines D.C., molto apprezzato da Tomtomrock. In un’intervista per la BBC, il cantante della band Grian Chatten ha spiegato che il testo si propone come una serie di slogan pubblicitari che invitano alla positività ma che, tutti insieme, fanno pensare al genere umano come un puro e semplice prodotto.

Fontaines D.C. - A Hero's Death

@ Alberto Valgimigli

La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota

Non impantanarti nel passato
Le tue frasi preferite dille a messa
Dì a mamma che la ami
E fa’ l’impossibile per gli altri
Siediti sotto una luce che ti si addica
E guarda verso un futuro migliore

La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota

Sprofonda solo fino a dove puoi farti riportare su
La felicità non è solo questione di fortuna, credimi
Fa’ che il tuo comportamento corrisponda a tuo sé profondo
E non sacrificare la tua vita alla tua salute
Quando parli, parla con sincerità
E credimi, amico mio, tutti ascolteranno

La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota

Esponi le tue idee con umiltà
Ma non prenderle a prestito da nessuno
Comprati un fiore ogni cento ore
Sciogliti i capelli e falli scendere dalla tua torre solitaria
E se, e se
Ti trovi a far vita di famiglia
Da’ al tuo bambino più di quanto hai avuto tu da piccolo

La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota

Non lasciare che sia l’orologio a dirti per cosa hai tempo
Lui gira solo in tondo, in tondo, in tondo
Usa il nome di famiglia per le tue grandi colpe
Perché ogni giorno è lì che tutto ricomincia

E
Non rinunciare troppo presto
La tua strada è stretta – meglio che tu stia attento
Se mettiamo tutto di noi in ogni respiro
Allora siamo tutti in gara per una morte da eroe

La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota
La vita non è sempre vuota

Quello fu l’anno della risata, (*) ora la vita diventa spietata

(*) Nell’originale “that was the year of the sneer”, espressione associata al 2006, negli Stati Uniti anno di scandali di natura politica e sessuale.

print
Antonio Vivaldi

Written by

Giornalista musicale di pluriennale esperienza, ha collaborato con Rockerilla, Musica!, XL e Mucchio Selvaggio. Ha tradotto per Giunti i testi di Nick Cave, Nick Drake, Tom Waits, U2 e altri. E' autore di monografie dedicate a Oasis, PJ Harvey e Cranberries e del volume "Folk inglese e musica celtica". E' stato uno dei curatori della riedizione, nel 2017, degli album di Rino Gaetano. Fa parte della giuria del Premio Piero Ciampi. Si occupa di eventi di vario tipo dedicati alla musica rock.

You may also like...

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.